Cheope_illustrazione_pilastri

Collegamenti rapidi

Partecipa!

Sei un insegnante? Scoprite come partecipare!

All'inizio del 2023, il satellite Cheops osserverà due esopianeti, KELT-3b e TOI-560c. Partecipando a un evento Hack an Exoplanet, squadre di studenti secondari avranno l'opportunità di analizzare i dati satellitari reali raccolti da Cheops e hack questi misteriosi mondi alieni. Questa attività è rivolta a squadre di studenti di età compresa tra i 14 e i 19 anni. 

Un hackathon dovrebbe durare circa 3 ore e dovrebbe essere accessibile a tutti gli studenti. Come supporto aggiuntivo, forniamo attività in classe che potete completare con i team di studenti prima di preparare l'evento dell'hackathon.

Gli hackathon online e fisici saranno organizzati nei mesi di aprile e maggio 2023, e potrete anche organizzare il vostro hackathon nella vostra scuola! Le attività dell'hackathon sviluppate con il supporto degli esperti dell'ESA saranno rese liberamente disponibili su questa piattaforma in più lingue il 3 aprile 2023.

Chiunque può organizzare o partecipare a un'attività di Hack an Exoplanet. Scoprite di seguito come potete partecipare o ospitare un evento. 

Partecipare a un evento Hack an Exoplanet

Gli eventi saranno organizzati virtualmente e fisicamente in tutta Europa nei mesi di aprile e maggio 2023. 

Scoprite se ci sono attività fisiche nelle vicinanze sulla mappa, oppure partecipate a un evento virtuale. Potete anche organizzare il vostro evento Hack an Exoplanet (per maggiori informazioni, vedi sotto). 

Tutte le attività saranno inoltre disponibili gratuitamente sulla piattaforma. È possibile scegliere di organizzare un hackathon in classe invece di partecipare a un evento più grande.  

PaeseCittàOrganizzazione Descrizione Formato dell'hackathonLinguaData dell'eventoOra dell'eventoSito web
ColombiaBogotà D.C.Planetario di Bogotà

Evento "Hack an Exoplanet" di persona al Planetario di Bogotà, Colombia.

Fisico

Spagnolo

13/05/202308:00 - 12:00https://www.planetariodebogota.gov.co/
Repubblica CecaPragaPlanetum - Osservatorio e Planetario di Praga

Evento online per studenti cechi per il progetto Hack an Exoplanet.

Virtuale

Ceca

04/04/202317:00 - 20:00https://www.planetum.cz/
PortogalloLisbonaESERO Portogallo

Un evento hackathon di persona

Fisico

Portoghese

15/04/2023 - http://www.esero.pt
Paesi BassiNoordwijkESA

ESA Hack an Exoplanet, hackathon virtuale dell'ESA

Virtuale

Inglese

18/04/202314:00 - 17:00https://hackanexoplanet.esa.int
Come si partecipa a un evento Hack an Exoplanet?
  • Scegliere un evento

  • Siete insegnanti e volete partecipare a questa iniziativa? Iniziate consultando l'elenco di Eventi "Hack an Exoplanet nella mappa qui sopra o seguite questo link. Gli eventi possono essere fisici o virtuali. Rimanete sintonizzati per nuovi eventi, questo elenco sarà costantemente aggiornato. 

    Se non c'è un evento vicino a voi, potete organizzare il vostro evento, partecipare a un evento virtuale o organizzare un hackathon in classe invece di partecipare a un evento più grande. Tutto il materiale necessario sarà reso disponibile sulla piattaforma all'inizio di aprile 2023. 

    Per ulteriori informazioni, potete anche contattare il vostro punto di contatto nazionale.

    L'ESA trasmetterà in diretta l'hackathon sul sito web di ESA. 18 aprile 2023, dalle 14h alle 17h CET

  • Prepararsi all'evento

  • Ispirare i team a partecipare all'hackathon utilizzando il risorse per la classe, video e quiz disponibili su questa piattaforma, o da porre una domanda a uno scienziato. È possibile completare queste attività con gli studenti in anticipo, in preparazione all'evento hackathon.

    Create un account sulla piattaforma. Riceverete importanti aggiornamenti sulle osservazioni di Cheope e sugli sviluppi del progetto, potrete registrare il vostro evento e molto altro ancora.

    Se avete domande e desiderate maggiori informazioni sugli esopianeti e sul contenuto delle sfide, partecipate alla sessione informativa per gli organizzatori di hackathon il 3 aprile 2023 alle 14h CET. Esamineremo con voi tutti i materiali e ci assicureremo che abbiate tutte le informazioni necessarie per organizzare un evento hackathon su un esopianeta.  

    Se nel vostro Paese c'è un organizzatore locale, potete contattarlo per ricevere ulteriore supporto. 

  • Hackerare un esopianeta!

  • Questo è il grande giorno! 

    Le sfide dell'hackathon consistono in problemi stimolanti che utilizzano dati satellitari reali su due esopianeti, osservati da Cheops appositamente per questo evento.

    Un hackathon dovrebbe durare circa 3 ore e dovrebbe essere accessibile a tutti gli studenti. 

    L'hackathon è diviso in due parti. Nella prima parte utilizzeremo i dati del primo esopianeta come esempio guidato. Nella seconda parte gli studenti dovranno analizzare in modo autonomo i dati del secondo esopianeta. Dopo l'hackathon, i team sono invitati a presentare i loro progetti su questa piattaforma per ricevere un certificato di partecipazione e candidarsi al premio per il miglior progetto. 

    Obiettivi di apprendimento dell'evento: 

    • Utilizzo di dati reali per attività didattiche, con particolare attenzione a temi quali matematica, fisica e informatica
    • Lavoro scientifico, problem solving e lavoro di squadra. 
    • Analizzare dati matematici, interpretare e adattare modelli matematici/fisici, formulare ipotesi e trarre conclusioni da tali modelli.
    • Determinare le dimensioni, la densità, il periodo orbitale e la temperatura dei pianeti.
    • Presentare analisi e conclusioni in modo scientifico.
  • Presentare i progetti

  • Sostenere le squadre che desiderano portare avanti la loro partecipazione mostrando il loro progetto nella piattaforma Hack an Exoplanet. Tutte le squadre che presenteranno un progetto riceveranno un certificato di partecipazione. 

    I team possono inviare i loro progetti alla piattaforma fino a quando 14 giugno 2023. 

    Tutti i progetti presentati concorreranno anche al premio per il miglior progetto. Una giuria composta da esperti dell'ESA e di Cheops selezionerà i progetti migliori in base alla qualità delle analisi e delle relazioni presentate. Le squadre vincitrici riceveranno i gadget dell'ESA e l'opportunità unica di partecipare a un webinar dal vivo con il premio Nobel Didier Queloz nel luglio 2023. 

Siete insegnanti e volete partecipare a questa iniziativa? Iniziate consultando l'elenco di Eventi "Hack an Exoplanet nella mappa qui sopra o seguite questo link. Gli eventi possono essere fisici o virtuali. Rimanete sintonizzati per nuovi eventi, questo elenco sarà costantemente aggiornato. 

Se non c'è un evento vicino a voi, potete organizzare il vostro evento, partecipare a un evento virtuale o organizzare un hackathon in classe invece di partecipare a un evento più grande. Tutto il materiale necessario sarà reso disponibile sulla piattaforma all'inizio di aprile 2023. 

Per ulteriori informazioni, potete anche contattare il vostro punto di contatto nazionale.

L'ESA trasmetterà in diretta l'hackathon sul sito web di ESA. 18 aprile 2023, dalle 14h alle 17h CET

Ispirare i team a partecipare all'hackathon utilizzando il risorse per la classe, video e quiz disponibili su questa piattaforma, o da porre una domanda a uno scienziato. È possibile completare queste attività con gli studenti in anticipo, in preparazione all'evento hackathon.

Create un account sulla piattaforma. Riceverete importanti aggiornamenti sulle osservazioni di Cheope e sugli sviluppi del progetto, potrete registrare il vostro evento e molto altro ancora.

Se avete domande e desiderate maggiori informazioni sugli esopianeti e sul contenuto delle sfide, partecipate alla sessione informativa per gli organizzatori di hackathon il 3 aprile 2023 alle 14h CET. Esamineremo con voi tutti i materiali e ci assicureremo che abbiate tutte le informazioni necessarie per organizzare un evento hackathon su un esopianeta.  

Se nel vostro Paese c'è un organizzatore locale, potete contattarlo per ricevere ulteriore supporto. 

Questo è il grande giorno! 

Le sfide dell'hackathon consistono in problemi stimolanti che utilizzano dati satellitari reali su due esopianeti, osservati da Cheops appositamente per questo evento.

Un hackathon dovrebbe durare circa 3 ore e dovrebbe essere accessibile a tutti gli studenti. 

L'hackathon è diviso in due parti. Nella prima parte utilizzeremo i dati del primo esopianeta come esempio guidato. Nella seconda parte gli studenti dovranno analizzare in modo autonomo i dati del secondo esopianeta. Dopo l'hackathon, i team sono invitati a presentare i loro progetti su questa piattaforma per ricevere un certificato di partecipazione e candidarsi al premio per il miglior progetto. 

Obiettivi di apprendimento dell'evento: 

  • Utilizzo di dati reali per attività didattiche, con particolare attenzione a temi quali matematica, fisica e informatica
  • Lavoro scientifico, problem solving e lavoro di squadra. 
  • Analizzare dati matematici, interpretare e adattare modelli matematici/fisici, formulare ipotesi e trarre conclusioni da tali modelli.
  • Determinare le dimensioni, la densità, il periodo orbitale e la temperatura dei pianeti.
  • Presentare analisi e conclusioni in modo scientifico.

Sostenere le squadre che desiderano portare avanti la loro partecipazione mostrando il loro progetto nella piattaforma Hack an Exoplanet. Tutte le squadre che presenteranno un progetto riceveranno un certificato di partecipazione. 

I team possono inviare i loro progetti alla piattaforma fino a quando 14 giugno 2023. 

Tutti i progetti presentati concorreranno anche al premio per il miglior progetto. Una giuria composta da esperti dell'ESA e di Cheops selezionerà i progetti migliori in base alla qualità delle analisi e delle relazioni presentate. Le squadre vincitrici riceveranno i gadget dell'ESA e l'opportunità unica di partecipare a un webinar dal vivo con il premio Nobel Didier Queloz nel luglio 2023. 

Ospitare un evento Hack an Exoplanet

La vostra scuola o organizzazione educativa vorrebbe ospitare un evento virtuale o fisico di Hack an Exoplanet?

Iscrivetevi all'evento hackathon di un esopianeta utilizzando il modulo sottostante e vi terremo aggiornati con le ultime notizie e il supporto disponibile dall'ESA e dai nostri esperti di esopianeti.

Come si organizza un evento Hack an Exoplanet?
  • Coinvolgere la scuola

  • Siete insegnanti e volete partecipare a questa iniziativa? Iniziate a sensibilizzare la vostra scuola o organizzazione su questo evento. 

    • L'ESA fornirà tutto il materiale necessario per organizzare un evento di hacking di un esopianeta. Compresi i dati di Cheope, i discorsi ispiratori, le sfide e le soluzioni. I materiali saranno liberamente disponibili in più lingue, attraverso questa piattaforma, per tutti. 
    • Gli ospitanti locali dovranno promuovere l'evento a livello locale (nella loro scuola o comunità) e mettere insieme un gruppo di squadre di studenti che desiderano partecipare, fornendo supporto e guida. 

     

    Nota: se volete organizzare un hackathon fisico, assicuratevi di avere uno spazio adeguato per consentire ai team di preparare e sviluppare i loro progetti. Incluso l'accesso a computer e internet.  

  • Stabilire una data

  • Stabilite una data comoda per gli studenti e la comunità scolastica. Suggeriamo una data compresa tra aprile e maggio 2023. 

    Tutto il materiale necessario per organizzare l'hackathon sarà disponibile sulla piattaforma all'inizio di aprile. 

    L'ESA trasmetterà in diretta l'hackathon sul sito web di ESA. 18 aprile 2023, dalle 14h alle 17h CET

  • Prepararsi all'evento

  • Ispirare i team a partecipare all'hackathon usando il risorse per la classe, video e quiz disponibili in questa piattaforma, o da porre una domanda a uno scienziato. È possibile completare queste attività con gli studenti in anticipo, in preparazione all'evento hackathon.

    Crea un account sulla piattaforma! Riceverete importanti aggiornamenti sulle osservazioni di Cheope e sugli sviluppi del progetto, potrete registrare il vostro evento e molto altro ancora.

    Se volete fare domande e avere maggiori informazioni sugli esopianeti e sul contenuto delle sfide, partecipate alla sessione informativa per gli organizzatori di hackathon il 3 aprile alle 14h CET. Esamineremo con voi tutti i materiali e ci assicureremo che abbiate tutte le informazioni necessarie per organizzare un evento hackathon su un esopianeta.  

    Se il vostro Paese ha un organizzatore locale, potete contattarlo per avere un ulteriore supporto. 

     

     

  • Hackerare un esopianeta!

  • Questo è il grande giorno! 

    Le sfide dell'hackathon consistono in problemi stimolanti che utilizzano dati satellitari reali di due esopianeti, osservati da Cheops appositamente per questo evento. 

    Un hackathon dovrebbe durare circa 3 ore e dovrebbe essere accessibile a tutti gli studenti. 

    L'hackathon è diviso in due parti. Nella prima parte utilizzeremo i dati del primo esopianeta come esempio guidato. Nella seconda parte gli studenti dovranno analizzare i dati del secondo esopianeta in modo autonomo. Dopo l'hackathon i team sono invitati a presentare i loro progetti in questa piattaforma per ricevere un certificato di partecipazione e candidarsi al premio per il miglior progetto. 

    Obiettivi di apprendimento dell'evento: 

    • Utilizzare i dati reali per le attività didattiche, concentrandosi su argomenti quali matematica, fisica e informatica
    • Lavoro scientifico, problem solving e lavoro di squadra. 
    • Analizzare dati matematici, interpretare e adattare modelli matematici/fisici, formulare ipotesi e trarre conclusioni da tali modelli. 
    • Determinare le dimensioni, la densità, il periodo orbitale e la temperatura dei pianeti.
    • Presentare le proprie analisi e conclusioni in modo scientifico.
  • Presentare i progetti

  • Sostenere le squadre che desiderano portare avanti la loro partecipazione e presentare il loro progetto sulla piattaforma Hack an Exoplanet. Tutte le squadre che presenteranno un progetto riceveranno un certificato di partecipazione. 

    I team possono inviare i loro progetti alla piattaforma fino a quando 14 giugno 2023. 

    Tutti i progetti presentati concorreranno anche al premio per il miglior progetto. Una giuria composta da esperti dell'ESA e di Cheops selezionerà i progetti migliori in base alla qualità delle analisi e delle relazioni presentate. Le squadre vincitrici riceveranno i gadget dell'ESA e l'opportunità unica di partecipare a un webinar dal vivo con il premio Nobel Didier Queloz nel luglio 2023. 

Siete insegnanti e volete partecipare a questa iniziativa? Iniziate a sensibilizzare la vostra scuola o organizzazione su questo evento. 

  • L'ESA fornirà tutto il materiale necessario per organizzare un evento di hacking di un esopianeta. Compresi i dati di Cheope, i discorsi ispiratori, le sfide e le soluzioni. I materiali saranno liberamente disponibili in più lingue, attraverso questa piattaforma, per tutti. 
  • Gli ospitanti locali dovranno promuovere l'evento a livello locale (nella loro scuola o comunità) e mettere insieme un gruppo di squadre di studenti che desiderano partecipare, fornendo supporto e guida. 

 

Nota: se volete organizzare un hackathon fisico, assicuratevi di avere uno spazio adeguato per consentire ai team di preparare e sviluppare i loro progetti. Incluso l'accesso a computer e internet.  

Stabilite una data comoda per gli studenti e la comunità scolastica. Suggeriamo una data compresa tra aprile e maggio 2023. 

Tutto il materiale necessario per organizzare l'hackathon sarà disponibile sulla piattaforma all'inizio di aprile. 

L'ESA trasmetterà in diretta l'hackathon sul sito web di ESA. 18 aprile 2023, dalle 14h alle 17h CET

Ispirare i team a partecipare all'hackathon usando il risorse per la classe, video e quiz disponibili in questa piattaforma, o da porre una domanda a uno scienziato. È possibile completare queste attività con gli studenti in anticipo, in preparazione all'evento hackathon.

Crea un account sulla piattaforma! Riceverete importanti aggiornamenti sulle osservazioni di Cheope e sugli sviluppi del progetto, potrete registrare il vostro evento e molto altro ancora.

Se volete fare domande e avere maggiori informazioni sugli esopianeti e sul contenuto delle sfide, partecipate alla sessione informativa per gli organizzatori di hackathon il 3 aprile alle 14h CET. Esamineremo con voi tutti i materiali e ci assicureremo che abbiate tutte le informazioni necessarie per organizzare un evento hackathon su un esopianeta.  

Se il vostro Paese ha un organizzatore locale, potete contattarlo per avere un ulteriore supporto. 

 

 

Questo è il grande giorno! 

Le sfide dell'hackathon consistono in problemi stimolanti che utilizzano dati satellitari reali di due esopianeti, osservati da Cheops appositamente per questo evento. 

Un hackathon dovrebbe durare circa 3 ore e dovrebbe essere accessibile a tutti gli studenti. 

L'hackathon è diviso in due parti. Nella prima parte utilizzeremo i dati del primo esopianeta come esempio guidato. Nella seconda parte gli studenti dovranno analizzare i dati del secondo esopianeta in modo autonomo. Dopo l'hackathon i team sono invitati a presentare i loro progetti in questa piattaforma per ricevere un certificato di partecipazione e candidarsi al premio per il miglior progetto. 

Obiettivi di apprendimento dell'evento: 

  • Utilizzare i dati reali per le attività didattiche, concentrandosi su argomenti quali matematica, fisica e informatica
  • Lavoro scientifico, problem solving e lavoro di squadra. 
  • Analizzare dati matematici, interpretare e adattare modelli matematici/fisici, formulare ipotesi e trarre conclusioni da tali modelli. 
  • Determinare le dimensioni, la densità, il periodo orbitale e la temperatura dei pianeti.
  • Presentare le proprie analisi e conclusioni in modo scientifico.

Sostenere le squadre che desiderano portare avanti la loro partecipazione e presentare il loro progetto sulla piattaforma Hack an Exoplanet. Tutte le squadre che presenteranno un progetto riceveranno un certificato di partecipazione. 

I team possono inviare i loro progetti alla piattaforma fino a quando 14 giugno 2023. 

Tutti i progetti presentati concorreranno anche al premio per il miglior progetto. Una giuria composta da esperti dell'ESA e di Cheops selezionerà i progetti migliori in base alla qualità delle analisi e delle relazioni presentate. Le squadre vincitrici riceveranno i gadget dell'ESA e l'opportunità unica di partecipare a un webinar dal vivo con il premio Nobel Didier Queloz nel luglio 2023. 

Supporto nel vostro paese

Siete di Austria, Repubblica Ceca, Danimarca, Grecia, Norvegia, Portogallo, Spagna o Svezia? Allora il vostro Ufficio nazionale per le risorse educative spaziali europee (ESERO) è disponibile a sostenervi in questa attività. 

Questi ESERO nazionali vi sosterranno nella realizzazione di un hackathon nella vostra scuola e alcuni organizzeranno un evento hack an exoplanet (virtuale o fisico) a cui potrete partecipare. Ulteriori informazioni sugli eventi saranno annunciate a breve. 

Di seguito sono riportate le informazioni di contatto degli uffici nazionali ESERO associati a questa attività:

Austria

ESERO Austria
Ars Electronica
4040 Linz
Austria
https://ars.electronica.art/esero/de/
esero@ars.electronica.art

Repubblica Ceca

ESERO Repubblica Ceca
Celetná 593/21
Praga 1

Repubblica Ceca
https://esero.spaceacademy.cz/ 
esero@sciencein.cz

Danimarca

ESERO Danimarca
P.E. Eriksens Vej 1
8850 Bjerringbro
Danimarca
https://www.esero.dk
hbm@nvhus.dk

Grecia

ESERO Grecia
Centro Balcanico edificio B
Thermi
Grecia
https://www.esero.gr
info@esero.gr

Norvegia

ESERO Norvegia
Educazione spaziale ad Andøya
8480 Andenes
Norvegia
https://www.esero.no
post@esero.no

Portogallo

ESERO Portogallo
Padiglione del Concepimento - Centro Ciência Viva
1990-073 Lisbona
Portogallo
https://www.esero.pt
esero@cienciaviva.pt

Spagna

ESERO Spagna
Parco delle Scienze
18006 Granada
Spagna
https://www.esero.es
info@esero.es

Svezia

ESERO Svezia
Kungliga Tekniska Högskolan
100 44 Stoccolma
Svezia
https://www.esero.se
info@esero.se

it_IT